Big Beautiful Doll non c’è più

Veramente un pessimo periodo per i warbird. Ieri nel corso della classica manifestazione Flying Legends a Duxford una collisione in volo ha coinvolto un Mustang e uno Skyraider. Il pilota del P-51 ha avuto la prontezza di lanciarsi immediatamente e nonostante la quota piuttosto bassa – intorno ai 500 ft – è giunto sano e salvo a terra. Il pilota dello Skyraider invece è riuscito a controllare il suo gigantesco monomotore al quale mancava un buon quarto dell’ala destra e a riportarlo sulla pista. Big Beautiful Doll replicava il caccia (WZ-I, sn 472218) utilizzato dall’asso John Landers ed era da anni uno dei protagonisti delle manifestazioni aeronautiche in tutto il mondo. Trattandosi di uno dei Mustang più gloriosi e celebrati, la BELLA BAMBOLONA era stata replicata più volte, sia in condizioni di volo che in statica, come l’esemplare agganciato al soffitto dell’Imperial War Museum di Londra. L’esemplare precipitato a Duxford era stato costruito su licenza in Australia come CA-18 sn A68-192 e nella sua tormentata carriera ha conosciuto una ricostruzione dopo un incidente in atterraggio nel 1973 e una lunga catena di passaggi di proprietà.

Annunci

Una Risposta to “Big Beautiful Doll non c’è più”

  1. R.I.P. VECCHIA BAMBOLONA!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: